colonne sonore gratis   www.suonimusicaidee.it
 

\\ Home Page : Articolo
 
Diritti sulle musiche per filmati: licenze, liberatorie, autorizzazioni... quali sono necessarie?
Di Lorenzo Tempesti (del 23/10/2011 @ 21:51:27, in diritto d'autore, visitato 9602 volte)

Il mondo dei diritti sulle colonne sonore è molto complesso poiché nella produzione musicale, come del resto in quella cinematografica, sono molte le persone che lavorano per produrre un brano musicale, e alcune di queste detengono alcuni diritti di cui il produttore cinematografico/video/videomaker deve ottenere una licenza. Vediamo quali sono i principali tipi di diritti in gioco:

  1. diritti d'autore (o editoriali): sono quelli dei compositori, degli eventuali autori del testo (se il brano è cantato), degli eventuali elaboratori della parte musicale (per le opere di pubblico dominio), degli eventuali adattatori del testo (traduttori), degli eventuali editori (che, in ambito musicale, sono coloro che stampano gli spartiti e, soprattutto, promuovono i brani musicali affinché vengano eseguiti e utilizzati);
  2. diritti di produzione fonografica (o di master): sono quelli del produttore fonografico (o discografico), cioè colui che finanzia la registrazione fisica del brano musicale e ne cura la distribuzione in tutte le sue forme;
  3. diritti degli artisti interpreti ed esecutori: sono quelli di chi ha suonato o cantato il brano musicale e solitamente vengono pagati agli aventi diritto dal produttore fonografico, anche se nel caso di piccole autoproduzioni questo può coincidere con l'artista interprete ed esecutore;
  4. diritti di sincronizzazione: con questa espressione si intende il diritto, da parte di autori, editori e produttori fonografici, di autorizzare o meno l'abbinamento di un brano musicale a un filmato.

E' da quest'ultimo punto che nascono i problemi per il produttore cinematografico e di audiovisivi o videomaker che dir si voglia: egli infatti è costretto ad ottenere dai soggetti che detengono i diritti di cui ai n.1 e 2 una licenza che lo autorizzi a utilizzare il brano musicale nel suo filmato.
I soggetti a cui è necessario chiedere "una firma" sono dunque:

  1. nel caso di brani con editore: l'editore e il produttore fonografico;
  2. nel caso di brani senza editore: tutti i detentori di diritti d'autore (compositori, autori delle parti letterarie ecc.) e il produttore fonografico.

Il problema consiste nell'individuare questi soggetti, contattarli e, naturalmente, contrattare un corrispettivo da pagare per ottenere la licenza.

Fortunatamente, oggi esistono molte realtà che producono musiche appositamente per l'abbinamento ai filmati e che offrono licenze con procedure molto semplici, anche a prezzi forfettari.
Addirittura ci sono compositori che offrono le licenze gratis, come nel caso del sito www.suonimusicaidee.it

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
I commenti sono disabilitati.

< settembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave
 


Titolo
cinema (4)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Nessun sondaggio disponibile.

Titolo

www.suonimusicaidee.it - production music - musica per i tuoi video e filmati
Lorenzo Tempesti, compositore esperto in sonorizzazioni, propone un'ampia libreria di production music, colonne sonore per video e filmati, gratis e royalty free! Ottieni facilmente la licenza SIAE per le musiche per i tuoi video!

Il mio canale YOUTUBE
Musica royalty free





23/09/2017 @ 00:37:49
script eseguito in 29 ms